La farina di mandorle è un prodotto sempre più apprezzato nella cucina polacca. È caratterizzato da un sapore dolce e da un colore bianco. Può sostituire con successo la farina di grano tradizionale. Scopri quali proprietà salutari ha la farina di mandorle e come prepararla da solo a casa.

La farina di mandorle era usata già nel 13° secolo. A quei tempi, era la base del dolce italiano frangipane, che consiste in farina di mandorle, burro, zucchero e uova. È interessante notare che San Francesco d’Assisi era un ammiratore di questa delicatezza. Fonti storiche indicano che la farina di mandorle era molto usata anche in altri paesi europei. Nel Medioevo, questo ingrediente era usato per addensare zuppe e salse.

Farina di mandorle – valori nutrizionali

La farina di mandorle è un’eccellente fonte di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi. È anche ricco di fibre e di molti minerali preziosi. Inoltre, le mandorle contengono grandi quantità di antiossidanti, che riducono l’infiammazione nel corpo. A causa del suo contenuto relativamente basso di carboidrati, la farina di mandorle è raccomandata per le persone che seguono una dieta chetogenica. Inoltre, questo prodotto non contiene glutine, quindi può essere utilizzato dalle persone che seguono una dieta senza glutine.

Farina di mandorle – valori nutrizionali per 100 g di prodotto

  • Potere calorifico: 607 kcal;
  • Carboidrati: 17,9 g;
  • Fibra: 10,7 g;
  • Grassi: 53,6 g, tra cui;
  • acidi grassi monoinsaturi: 32,14 g;
  • acidi grassi polinsaturi: 12,5 g;
  • acidi grassi saturi: 3,57 g;

Proprietà salutari della farina di mandorle

Il consumo di farina di mandorle ha molti benefici per la salute:

  • Riduce il rischio di sviluppare il cancro al seno. È stato dimostrato che il consumo quotidiano di mandorle e altre noci riduce il rischio di cancro al seno.
  • Riduce la pressione alta.
  • Protegge dallo sviluppo dell’Alzheimer.
  • L’alto contenuto di fibre aiuta a perdere peso.
  • Riduce il rischio di sviluppare il diabete e migliora la glicemia dei diabetici.
  • Protegge dall’azione dei radicali liberi e quindi ritarda il processo di invecchiamento.
  • Riduce il rischio di malattie cardiache e abbassa la concentrazione di colesterolo nel sangue.
  • Un alto contenuto di vitamina E protegge le arterie dai processi aterosclerotici.

Come fare la farina di mandorle?

Per fare la farina di mandorle abbiamo bisogno di mandorle sgusciate, che si possono trovare facilmente in qualsiasi ipermercato. Mettere le mandorle in un robot da cucina o in un frullatore e cominciare a macinarle. È molto importante non macinare le mandorle per troppo tempo, perché dopo un po’ di tempo il grasso comincerà ad uscire – invece della farina si otterrà il burro di mandorle. Versare la polvere ottenuta in contenitori di vetro ermetici. La farina di mandorle fatta in casa può essere conservata per 3 mesi. Se volete prolungare la sua data di scadenza, conservate il prodotto in un frigorifero o mettetene una parte in un congelatore.

La farina di mandorle già pronta può essere facilmente acquistata nei negozi di alimenti biologici. Per un pacco da 0,5 kg pagheremo da 15 a 25 kg. Il prezzo è di solito un riflesso della composizione del prodotto. La farina di mandorle più pregiata è composta esclusivamente da mandorle.

Farina di mandorle – usi in cucina – ricette

La farina di mandorle è un’alternativa sana alla farina di grano tradizionale. Tuttavia, vale la pena menzionare che i prodotti da forno fatti con la farina di mandorle saranno meno soffici.

La farina di mandorle può essere usata per:

  • addensare zuppe e salse;
  • cuocere torte, biscotti, muffin o pizze;
  • come aggiunta alla cottura del pane;
  • per la preparazione di frittelle, frittelle di patate, pancake;
  • come aggiunta a frullati, dessert, farina d’avena, cereali da colazione.

Controindicazioni al consumo di farina di mandorle

Anche se nella maggior parte dei casi l’uso della farina di mandorle è completamente sicuro per la salute, ci sono alcune controindicazioni al suo consumo.

  •     Il consumo di quantità eccessive di farina di mandorle non è raccomandato alle persone che lottano con il sovrappeso o l’obesità.
  •     Grandi quantità di farina di mandorle non sono raccomandate per i bambini sotto un anno di età.

    Una controindicazione assoluta al consumo di farina di mandorle è un’allergia alle mandorle. Le noci sono un prodotto altamente allergenico. In caso di sintomi come: nausea, mal di stomaco, vertigini, eruzione cutanea, difficoltà respiratorie, arrossamento e gonfiore della pelle, si dovrebbe visitare un pronto soccorso ospedaliero o un medico di famiglia il più presto possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *